La Quercia - Facciata

CHIESA DI SANTA MARIA DELLA QUERCIA

La costruzione venne realizzate nelle sue strutture essenziali  tra la fine del XV secolo e il primo trentennio del Cinquecento,  al posto di una primitiva chiesetta campestre, poco più di una capanna di legno. L’erezione avvenne come atto di devozione dei Viterbesi all’immagine della Madonna col Bambino che nel 1417 tale Battista Juzzante fece dipingere su una tegola (un embrice romano) da Mastro Martello, detto il Monetto.

Leggi tutto

CHIESA DI SANTA MARIA DELLA CARBONARA

La Chiesa di S. Maria della Carbonara risale al XII secolo, ma purtroppo ha perso la maggior parte degli elementi decorativi di una volta. Fu sede nel medioevo dei templari e nel 500 fu affidata ai Cavalieri di Rodi (divenuti poi di Malta) e proprio a cura del Sovrano Militare Ordine di Malta la chiesa fu restaurata nel 1964.

Leggi tutto

CHIESA DI SANTA MARIA DELLA SALUTE

La chiesa venne costruita per volontà del committente Maestro Fardo di Ugolino di Uffreduccio. Notaio e terziario francescano. Viterbese, seguì gli insegnamenti di S. Francesco d’Assisi nella città di Viterbo durante la metà del 1300.

Leggi tutto

CHIESA DI SANTA MARIA DEL PARADISO

La chiesa, posta all’esterno delle mura, sorge nell’area dell’antico vico Soffiano. Le prime notizie sul complesso monastico intitolato a S. Maria del Paradiso (appellativo congiunto inizialmente al nome della Vergine Santissima) risalgono al 1268, quando era officiata da un gruppo di monaci Cistercensi, in dipendenza della potente abbazia di Farfa.

Leggi tutto

CHIESA DI SAN PAOLO AI CAPPUCCINI

L’inizio dei lavori della chiesa di San Paolo a Viterbo coincide con la costruzione del convento che risale al 6 novembre 1589.
La chiesa venne consacrata l’8 febbraio 1615 dal cardinale Tiberio Muti, come testimonia la lapide posta sopra la bussola della porta d’ingresso.

Leggi tutto

CHIESA DI SANTA MARIA DELLA PESTE – SACRARIO DEI CADUTI

Fu costruita per un voto fatto in seguito alla pestilenza o del 1493 o del 1501, a spese, come attesta l’ iscrizione del pavimento, di Paolo Mazzatosta e di un tal Martino conciatore di grano: PAULU MAZZATOSTA – MARTINU CONCIATOR DI GRANO F. e dipinto da quel Paolo Nicolai indicato nella iscrizione: “(PAU)LUS (NI)COLAI PINSIT.

Leggi tutto

CHIESA DI SANTA MARIA DELLA PACE

Fu eretta nel luogo che, nel Medioevo, ospitava un convento di suore terziarie dell’ordine dei Serviti e che nel 1502 venne intitolato a S. Maria della Pace. In origine la struttura si apriva su via del Bottalone. Solo nel 1667 fu realizzato l’attuale edificio in piazza Luigi Concetti per volere del cardinale Brancacci, nell’area prima occupata dalla chiesa di San Nicola dei Vascellari.

Leggi tutto

CHIESA DI SAN GIOVANNI DECOLLATO O DI SANTA MARIA DELLA GINESTRA

La chiesa di San Giovanni Decollato presenta una pianta a croce latina, con due ingressi, uno su via del Lazzaretto e l’altro su via S. Giovanni Decollato, fondamentale strada di comunicazione già a partire dal XVI secolo che metteva in collegamento porta Faul con il quartiere di San Faustino.

Leggi tutto

CHIESA DI SAN FRANCESCO

La costruzione iniziò nel 1237 su un’area dipendente dalla parrocchia di S. Angelo in Spatha, donata ai Francescani da Gregorio IX con bolla del 9 dicembre 1236, ove, agli inizi del millennio, era stato eretto il Castello di Sonza, piccolo fortilizio longobardo.

Leggi tutto